domenica 12 agosto 2012

Vivere la Sardegna....remix, go!

Cari viaggiatori,
oggi non parlerò nè di marketing, nè di donne e uomini sardi straordinari, nè di quanto sia bella la Sardegna e quanto lavoro occorra per raggiungere un degno grado (misurabile economicamente e socialmente) di turismo.( Ma voi ci credete? Ne parlerò, ne parlerò eccome!)
Parlerò IRONICAMENTE come una cittadina che espone il suo punto di vista, in maniera apparentemente confusa: ognuno di voi si riconoscerà in qualche frase, in qualche parola o forse in niente.
I singoli problemi saranno poi trattati in seguito...ora non aggiungo altro... e in questa soleggiata domenica di agosto vi racconto:

Vivere la Sardegna.....remix, go!
Una splendida giornata, stravissuta, straviziata....mare mare mare quanta voglia di sognare... un'estate al mareeee voglia di sognare....l'estate sta finendo, il caldo se ne va, sto diventando grande, lo sai che non mi va... Queste sono le canzoni che mi rieccheggiano nalla mente, da stamattina al mio risveglio...Mmm forse non mi sono accorta ma ieri notte mi sono teletrasportata nella riviera romagnola? Purtroppo no, ero in un paese X (non faccio nè nomi nè pubblicità), conosciutissimo turisticamente, in cui l'animazione estiva notturna, ultimamente sta perdendo colpi. Nonostante ciò un via vai di gente, tra le belle viuzze e la grande piazza: che confusione, giovani con drink in mano, ragazze dai vestiti succinti quasi omologate...la discoteca si avvicina: e se Cenerentola a mezzanotte doveva far ritorno a casa, loro le moderne giovani sarde, preferiscono il fuso orario.
Tracce di cultura sarda? NESSUNA.

Una bellissima mattinata, sole caldissimo, temperatura che oscilla tra i 30°-40°. Mi metto in viaggio, non da sola (ndr). Direzione sud Sardegna... Che spettacolo, che mare. Le spiagge dorate accarezzano dolcemente il mare dai mille contrasti blu, verdi, azzurri, tra torri aragonesi e porticcioli, tra calette nascoste e montagne che si stagliano di vedetta sul ben di Dio che ammiro. A sinistra mare a destra montagna. Meraviglia delle meraviglie. Più mi allontano dal mare più la temperatura sale...e non solo la temperatura! Che desolazione nel bel paese in cui svolto, mancano solo le musiche da Far West, di quei villaggi in cui tutti a mezzoggiorno si rintanavano a casa per paura dei banditi. Mi parcheggio e sono curiosa di sapere cosa mi offrirà questo paese così rinomato per la grande presenza di patrimonio storico-culturale-naturalistico. Ho bisogno di....vediamo.... qualcuno che mi dia informazioni! Ma si, necessito di infopoint!!! Ehmmm mi scusi signor vigile, sa mica dirmi dove trovo un infopoint? E lui...ma signorina, qui l'infopoint è chiuso da anni! Ed io... non mi risulta proprio guardi, so per certo che è attivo. E lui si guarda attorno con faccia smarrita. Ed io...è proprio sicuro che non ci sia un ufficio informazioni? Spunta un sorriso sul suo volto: ahhhhhh l'ufficio informazioni si, lo trova proprio qui dieto l'angolo! Tra me e me...poliglotta :O
Ah finalmente l'operatrice dell'infopoint mi da le giuste indicazioni, e sotto il sole di mezzogiorno il paese cambia volto: mi ritrovo in una villa del 1600, in un giardino incantevole, trasportata in un altro scenario. Che magia. Soddisfatta riprendo la via di casa. Riattraverso la desolazione, il mare e la montagna, e stanca e shakerata (strada tortuosa) mi abbandono nel letto.

Mattinata nuvolosa, niente mare...shopping? Oh siiii! Adoro far shopping. Andiamo su, direzione capoluogo di provincia...Che fila! Che traffico! Altro che venti minuti di viaggio, qua si fanno le 13 ed io ancora sto qui in macchina a sciogliermi come un cremino al sole... Ma quando faranno una strada nuova? Questa, degli anni cinquanta, andava bene per i carri a buoi. Ora invece i buoi ci passano solo per Sant'Efisio...una volta l'anno. Incredibile....servizi fondamentali di viabilità dimenticati.... Sembriamo tante scatolette di sardine chiuse a ribollir con l'olio, in attesa che qualcuno venga a liberarci! Io torno indietro...lo shopping lo faccio da casa....prezzi meno salati e temperatura corporea preservata!!!!

Stanotte...che notte...che stelle...guardiamo la volta celeste seduti comodamente in spiaggia? Si però occhio a non venire travolti dalle ruspe pulitrici che giocano a far rally nella distesa sabbiosa illuminata solo dalla luna
 :OOO
Optiamo per un bell'evento...scorri scorri le locandine di venti paesi....mmm si questo  bello, questo noioso, questo visto e rivisto, ancora sagre???? Eh basta.... questo copiato, questo carino, questo di rilievo e molto costoso. Eh cavolo, una giungla di eventi durante la settimana :OOO 
Dovrò chiudere gli occhi e sceglierne uno casualmente...ahh evento vino! Bene! Opsss lo fanno in dieci paesi, lo stesso giono! Ma noooooooooooo! E di nuovo scelgo uno dei bei paesi...mmm...scelgo scelgo mi addormento....mamma mia meglio il letto! Non voglio scontentare nessuno.
Buonanotte Sardegna.

Accendo la tv...canale locale....fantastico, sfilata di moda!...colori di un qualcosa....sfondo nero...solo le luci colorate..che peccato. Talentuosi stilisti e belle modelle..Essere modelle professioniste in Sardegna non è proprio fattibile...qui non si campa, figuriamoci se si campa di sfilate. Canoni di bellezza rispetto a Milano, Londra, Parigi, Ney york e Los Angeles? Totalmente diversi! La bellezza emerge delicatamente e anche le emozioni trasmesse dagli abiti emergono nel volto delle giovani ragazze. Le sfilate qui hanno più cuore! Non mi piace per questo parlare di modelle professioniste ma di ragazze che sfilano per passione. Tante donne sarde sono perfette candidate per queste sfilate, anche senza un bollino attaccato sopra che ne definisce la professionalità. Chi usa il bollino non ha capito nulla.... W la moda fatta col cuore. Modella e donna sarda, come te, nessuna mai!

Reeeemixxxxx: poche tracce tra tanti giovani della cultura sarda....nananana.....strade e viabilità pessime.....nananna...valorizzazione monumenti; scarsa o eccessiva!.....coordinazione date eventi? da rivedere tramite sistema integrato e maggiore informazione...intrattenmento notturno? poco variegato.....più fantasia, più attenzione al target che si vuole raggiungere.....Prezzi salatissimi, nanaan....le sardine sono più dolci..... moda, look e outfit...qui non siamo a Milano....nananannaa....Sardegna, quasi un continente, non perdere la tua storia, non farti schiacciare dalla globalizzazione, non copiare modelli che non ti appartengono! Tu sei una terra unica e uniche son le tue donne!
Cambia musica.......
Cambia ritmo.....
Punta sul revival remixato....
Non dimenticare chi sei.....

Saluti a tutti e buon BloggerViaggio