venerdì 17 agosto 2012

Nora mon amour . . .


Salve cari navigatori. . .
il weekend di ferragosto sta giungendo al termine e già in alcune località si respira un po' di tranquillità.
Nora, antica città fenicia, punica e poi romana, conserva il suo fascino senza tempo.
Una passeggiata lungo la strada che corre parallela alla spiaggia é una sorta di rito, per chi come me, abita qui vicino.
Scritte sui muri, palme, la Chiesa di Sant' Efisio, panorama mozzafiato, il faro e le sue belle torri, la laguna con il suo centro di recupero marino. Cosa chiedere di più? Ristoranti all' aperto in cui l odore della salsedine marina si mixa con quello dei piatti di pesce prelibati.  Gatti selvatici che cercano il contatto con l' uomo, quasi fossero cugini di quelli dal Colosseo (a noi una piccola rappresentanza di antichi felini romani).
Nora, città emersa e città sommersa, ancora nei secoli non perdi la tua magia, anche in una tranquilla sera d estate...
Vi lascio ai miei scatti...
Buon bloggerViaggio a tutti . . .                            



Ho conosciuto il mare meditando su una goccia di rugiada.
Kahlil Gibran